Comune di Albenga
Provincia di Savona
Orari SUE
Lunedì09.00 - 13.00
Mercoledì09.00 - 13.00
Giovedì15.30 - 17.30 (amministrativi)
Orari SUAP
Lunedì09.00 - 13.00
Mercoledì09.00 - 13.00
Riferimenti Ente
Comune di Albenga
Piazza San Michele, 17
17031 - Albenga (SV)
Tel: 0182-5621
Fax: 0182-554617

MODALITA' PRESENTAZIONE PRATICHE EDILIZIE

Sono previste due diverse modalità per la presentazione delle pratiche:
  • Full-web (clicca qui per visualizzare le informazioni)
    Da utilizzarsi per: DIA, SCIA, Comunicazioni (tutte), PAS, Agibilità, SCIA vincolo idrogeologico.
    La presentazione della pratica edilizia al comune avviene utilizzando esclusivamente questo portale e inviando il DOCUMENTO D'ISTANZA predisposto dal sistema e firmato digitalmente alla casella di PEC del comune tramite una casella di PEC.
    All'interno della mail di PEC deve essere inserita anche la scansione, firmata digitalmente dal professionista, dell'ATTO DI PROCURA firmato in calce dal richiedente con il quale delega il professionista alla presentazione via web della pratica.
    Il sistema provvederà a protocollare la PEC e non appena la pratica è presa in carico dal tecnico, sarà inviato l’avvio del procedimento. L’invio del DOCUMENTO D'ISTANZA alla casella PEC del comune è necessario per ufficializzare l’avvenuta ricezione della pratica al protocollo comunale.
  • Web+doc (clicca qui per visualizzare le informazioni)
    Da utilizzarsi per: Permessi di costruire, Sanatorie, Accert. Conformità e Autorizz. Paesistiche, Autorizzazioni Vincolo Idrogeologico .
    La presentazione della pratica edilizia al comune avviene utilizzando questo portale e successivamente consegnando al protocollo Comunale tutta la documentazione relativa, allegando ad essa il DOCUMENTO D'ISTANZA che il portale predispone solo in seguito al corretto e completo inserimento dei dati e degli allegati. In questo caso non è necessario inviare nessuna PEC.

RIATTIVAZIONE UTENTI GIA' REGISTRATI SUL VECCHIO PORTALE

10 dic 2013 - Con l'aggiornamento appena pubblicato, gli utenti già in possesso di un accesso sul vecchio portale possono utilizzare le stesse credenziali anche sul nuovo.
  • 15/11/2013 - Ufficio Vincolo Idrogeologico

    Mediante questo portale possono essere presentate anche le richieste di autorizzazione e le D.I.A. relative al vincolo idrogeologico e per la riduzione della superficie boscata di cui alla L.R. 4/99 e s.m.i. 

Lo sportello
Per chi è?
Come accedere
Normativa
Strumenti
Lo Sportello Unico
Che cos'è?

Lo Sportello Unico per l'Edilizia e le Attività Produttive nasce per semplificare i sistemi di rapporto tra i cittadini e la Pubblica Amministrazione, qualificando l'assistenza all'utenza, l'orientamento e il supporto all'avvio e alla conduzione delle attività produttive e commerciali e alla definizione delle pratiche edilizie.

Lo Sportello Unico per l'Edilizia e le Attività Produttive serve a snellire le procedure amministrative e ridurre i tempi di rilascio delle autorizzazioni e certificazioni, garantisce chiarezza nelle procedure e certezza dei tempi amministrativi per l'ottenimento di autorizzazioni e di certificazioni. Offre all'utente la possibilità di verificare in qualsiasi momento lo stato di attuazione della propria pratica.
Lo Sportello si propone ai cittadini come unico interlocutore e coordina i procedimenti che coinvolgono anche enti esterni, come ad esempio l'Arpa, l'Ausl e i Vigili del Fuoco.

Torna all'inizio

Lo Sportello Unico per l'Edilizia (SUE) costituisce per definizione "l'unico punto di accesso per il privato interessato in relazione a tutte le vicende amministrative riguardanti il titolo abilitativo e l'intervento edilizio oggetto dello stesso". Assolve dunque una fondamentale funzione informativa per il cittadino che potrà ricevere informazioni da questa struttura nonché, tramite la stessa, esercitare il diritto di accesso ai documenti amministrativi in ossequio alla disciplina generale dettata dagli artt. 22 e ss. della legge 7 agosto 1990, n. 241.

Le competenze previste dal Testo Unico sono relative:

  • alla ricezione delle Denunce di Inizio Attività e delle domande per il rilascio di Permessi di costruire e di ogni altro atto di assenso comunque denominato in materia di attività edilizia, ivi compreso il certificato di agibilità, nonché dei progetti approvati dalla Soprintendenza ai sensi e per gli effetti degli artt. 23, 33 e 39, D.Lgs. 22 gennaio 2004, n. 42.
  • a fornire informazioni sulle materie di cui al punto a), anche mediante predisposizione di un archivio informatico contenente i necessari elementi normativi, che consenta a chi vi abbia interesse l'accesso gratuito,anche in via telematica, alle informazioni sugli adempimenti necessari per lo svolgimento delle procedure previste dal presente regolamento, all'elenco delle domande presentate, allo stato del loro iter procedurale, nonché a tutte le possibili informazioni utili disponibili;
  • all'adozione, nelle medesime materie, dei provvedimenti in tema di accesso ai documenti amministrativi in favore di chiunque vi abbia interesse ai sensi degli artt. 22 e ss. della legge 7 agosto 1990, n. 241, nonché delle norme comunali di attuazione;
  • al rilascio dei Permessi di costruire, dei certificati di agibilità, nonché delle certificazioni attestanti le prescrizioni normative e le determinazioni provvedimentali a carattere urbanistico, paesaggistico-am¬bientale, edilizio e di qualsiasi altro tipo comunque rilevanti ai fini degli interventi di trasformazione edilizia del territorio;
  • e. alla cura dei rapporti tra l'Amministrazione comunale, il privato e le altre Amministrazioni chiamate a pronunciarsi in ordine all'intervento edilizio oggetto dell'istanza o denuncia, con particolare riferi¬mento agli adempimenti connessi all'applicazione della Parte II del Testo Unico.
Torna all'inizio

Lo Sportello Unico per le Attività Produttive, terziarie e commerciali (SUAP) è l'unico soggetto pubblico di riferimento territoriale per tutti i procedimenti che abbiano ad oggetto l'esercizio di attività produttive, di prestazioni di servizi e quelli relativi alle azioni di localizzazione, realizzazione, trasformazione, ristrutturazione o riconversione, ampliamento o trasferimento, nonché cessazione o riattivazione delle suddette attività ivi compresi anche quelli di cui al D.Lgs. 59/2010. (DPR 160/2010 - art 2, comma 1)

Il SUAP si pone quindi come unico interlocutore con l'imprenditore che vuole avviare un'attività produttiva e sovraintende a tutti i rapporti con gli uffici (sia interni che esterni al Comune) coinvolti nelle varie fasi che concorrono all'avvio dell'attività

Con l'entrata in vigore del DPR 160 del 07/09/2010:

  • Il SUAP Rappresenta l'unico punto di accesso per l'impresa.
  • Il SUAP è l'unico soggetto pubblico di riferimento territoriale per i tutti i procedimenti che hanno ad oggetto l'esercizio di attività produttive e di prestazioni di servizi.
  • Il SUAP assicura all'imprenditore richiedente una risposta telematica unica e tempestiva in luogo degli altri Uffici comunali e delle Amministrazioni pubbliche coinvolte nei diversi procedimenti, come ad esempio ASL, ARPA, Vigili del Fuoco, Regione, Provincia, ecc.
  • Tutte le comunicazione tra Cittadino e SUAP e tra SUAP ed altri Enti devono avvenire in modalità telematica.
  • Viene istituito un portale internet in cui vengono fornite le informazioni utili al cittadino/professionista al fine di presentare in maniera corretta le varie istanze. Il portale fornirà altresì l'elenco delle pratiche presentate ed il relativo iter procedurale.
Torna all'inizio
A chi si rivolge?
I soggetti coinvolti

Lo Sportello Unico per l'Edilizia e le Attività Produttive si rivolge a privati cittadini, professionisti del settore edile ed imprenditoriale, imprese, artigiani e commercianti.

Torna all'inizio

Si rivolge a tutti coloro (cittadini - professionisti - imprese) che - nell'ambito del territorio comunale - vogliono realizzare interventi edilizi di tipo residenziale e produttivo o che intendano richiedere certificazioni attestanti le prescrizioni normative e le determinazioni sui provvedimenti a carattere urbanistico

Torna all'inizio

Il SUAP (Sportello Unico per le Attività Produttive) è lo sportello dove qualsiasi imprenditore può avviare o sviluppare un'impresa e ricevere tutti i chiarimenti sui requisiti e gli adempimenti necessari.

Torna all'inizio
Come accedere
Effettuare la registrazione

Per accedere a tutte le funzioni offerte dal Portale è necessario registrarsi compilando l'apposito form di registrazione. In questa fase è possibile usufruire della Carta Nazionale dei Servizi, in tal caso la maggior parte dei dati viene registrata automaticamente. La completezza dei dati forniti assicura una migliore qualità del servizio offerto. Una volta registrati, l'accesso al portale può avvenire automaticamente tramite CNS, altrimenti è necessario fornire Login e Password ogni qualvolta viene effettuato l'accesso.

La Carta Nazionale dei Servizi (CNS) è un documento personale italiano affiancato alla Carta d'Identità elettronica (CIE). Ha l'obiettivo di consentire la fruizione dei servizi previsti per la CIE agli utenti che non dispongono ancora del nuovo documento elettronico. La CNS è in effetti uno standard di carte che possono essere emesse da enti diversi (ad esempio, la Carta Regionale dei Servizi emessa qualche tempo fa dalle regioni Lombardia, Sicilia, Friuli-Venezia Giulia e Toscana e dalla Provincia autonoma di Bolzano sono contemporaneamente Tessera Sanitaria nazionale ed europea e Carta Nazionale dei Servizi, e anche le smart card e i token USB per la firma digitale distribuiti dalle Camere di Commercio solitamente sono delle CNS.).

La Carta Nazionale dei Servizi è in sostanza una smart card dotata di un sistema di crittografia asimmetrica per garantire l'autenticità della carta stessa. Al suo interno sono memorizzati, oltre al PIN, al PUK, alle chiavi per firmare e controllare l'autenticità della firma effettuata, anche i dati personali (nome, cognome e codice fiscale) del possessore. Per l'accesso ai servizi online tramite browser, vengono forniti dei driver compatibili con lo standard PKCS#11, che devono essere installati sul computer prima dell'uso. Gli enti che rilasciano CNS (camere di Commercio, Regioni) mettono a disposizione questi software sui loro siti. Nel caso non si disponesse della CNS occorre rivolgersi alla Camera di Commercio.

 

Torna all'inizio
Strumenti
Applicativi e siti utili

Alcuni utili applicativi gratuiti:

  • Dike (infoCert)
  • Software CR (Regione Lombardia)
    Permette di effettuare la lettura dei dati anagrafici contenuti nella smartcard e quindi effettuare l'autenticazioen forte. E' indispensabile per effettuare l'accesso al portale tramite CRS
  • CRS Manager (Regione Lombardia)
    Consente di apporre lafirma elettronica (non digitale, cioè non qualifcata) ai documenti, verificare l'apposizione della firma, cambiare o sbloccare il PIN della propria CRS attraverso l'uso del PUK
    Nota: qualora sulla CRS fosse stato aggiunto il certificato di firma digitale apposto dalla Camera di Commercio, per firmare digitalmente (cioè con firma qualificata) i documenti è necessario utilizzare il software DiKe.
  • Adobe (lettura file PDF)
  • PDF Creator (creazione di file PDF da diversi altri formati)

Siti internet

Torna all'inizio